domenica 31 luglio 2016

COPPE CREMOSE AL MANGO



Sbriciolare e raccogliere in una ciotola otto biscotti al cioccolato (io ho usato i Batticuori) e due biscotti di frolla bianchi (io ho preso i Tarallucci) aggiungere tre cucchiaiate di burro fuso  poi impastare tutto assieme. Suddividere il composto in sei bicchieri o coppe da dessert sbriciolandolo sul fondo poi mettere in frigorifero. Montare tre tuorli con sei cucchiai di zucchero,  unire 250 gr di mascarpone  e  3 cm di zenzero fresco grattugiato e mescolare adagio.  Montare due albumi a neve con un pizzico di sale ed amalgamarli alla crema di uova. Pendere i bicchieri freddi e versarvi  la crema  quindi rimettere in frigo. Sbucciare un mango ben maturo e tagliare a cubetti la polpa, raccoglierla in un contenitore e mettere al freddo.  Al momento del servizio suddividere la polpa del mango nelle coppe di crema poi servire.

giovedì 28 luglio 2016

QUICHE ALLE VERDURE



Ingredienti:
1  pasta sfoglia pronta rettangolare
pangrattato
1  melanzana  (360  gr)
1  piccolo peperone rosso  (200  gr)
1  piccolo peperone giallo  (200  gr)
5  scalogni
olio d'oliva
3 uova
sale
peperoncino in polvere
2 cucchiai di farina 00
grana grattugiato
latte

Prima di tutto mondare e lavare le verdure. Tagliare la melanzana a piccoli pezzetti, raccoglierli in un tegame con poco olio e cuocerli per una decina di minuti mescolando spesso, poi salarli.  Procedere allo stesso modo con i peperoni cioè tagliarli a cubetti, cuocerli e salarli. Tagliare gli scalogni cercando di ottenere dei pezzi più grossi, metterli in un pentolino con un decilitro di acqua e cuocerli fino a quando il liquido sarà evaporato, alla fine salarli.  Accendere il forno a 200°.   Distendere in una teglia la pasta sfoglia  e dopo averla bucata sul fondo con una forchetta  infornarla per pochi minuti (6-8').  Toglierla dal forno  e cospargerla con qualche cucchiaiata di pangrattato, distribuire i cubetti di melanzana, quelli di peperoni e i pezzi di scalogno. In una ciotola riunire le tre uova intere, un generoso pizzico di sale, una spolverata  di peperoncino in polvere, due cucchiaiate di farina, due cucchiai di grana grattugiato e mezzo bicchiere di latte poi amalgamare tutti gli ingredienti insieme, versare il composto ottenuto sulla sfoglia cercando di distribuirlo bene tra le verdure, a piacere cospargere con poco grana quindi infornare per circa 40'.  Quando la superficie si sarà dorata un po' e la pasta sfoglia del bordo sembrerà cotta,  sfornare la torta salata.  Lasciarla intiepidire prima di servirla.


mercoledì 6 luglio 2016

PASTA AL SUGO DI CONIGLIO E FAGIOLINI



Ingredienti:
pasta tipo "sedani"
150  gr di fagiolini freschi
1 scalogno
2 foglie di salvia
200  gr di polpa di coniglio
sale
peperoncino in polvere
2 cucchiai di olive nere
2 foglie di basilico 
olio d'oliva

Mettere sul fuoco una pentola di acqua con la giusta quantità di sale, nel frattempo mondare i fagiolini, lavarli e tagliarli a pezzetti di circa 2 cm. Tagliare a cubetti anche la polpa di coniglio.
Quando l'acqua bolle lessare i fagiolini per una decina di minuti poi scolarli e metterli in una ciotola, nella stessa acqua lessare la pasta. 
Tritare finemente lo scalogno con le foglie di salvia e rosolarlo in un saltapasta con alcuni cucchiai di olio d'oliva, aggiungere i cubetti di polpa di coniglio e rosolarli velocemente per qualche secondo, sfumare il tutto con mezzo bicchiere di vino bianco e continuare la cottura per 5 minuti. Aggiungere i fagiolini lasciando ancora sul fuoco per  2/3 minuti il sugo, salare, mettere poco peperoncino poi lasciare in attesa.  A cottura ultimata scolare la pasta, mettere la padella con il sugo sul fornello ed aggiungere le olive e le foglie di basilico spezzettate con le mani, mescolare bene poi versare la pasta. Saltarla un minuto per amalgamarla al condimento quindi servire.

giovedì 30 giugno 2016

TORTA SOFFICE AL MANGO




Pan di Spagna alle mandorle:
3  uova
1  tuorlo
sale fino
140  gr di zucchero
60  gr di farina 00
20  gr di fecola
60  gr di farina di mandorle

Accendere il forno a 180 ° e mescolare insieme la farina 00 con la fecola e la farina di mandorle.
In una ciotola (o in planetaria) montare le uova ed il tuorlo con lo zucchero ed un pizzico di sale, quando la massa sarà ben montata aggiungere le farine e amalgamarle adagio con una spatola.
Imburrare ed infarinare una tortiera di 26 cm di diametro, versarvi l'impasto preparato livellandolo bene e infornare per una ventina di minuti.

Per la crema:
1  uovo
2  tuorli
120  gr di zucchero
60 gr di farina
0,5 lt. di latte
1 baccello di vaniglia
2  cucchiai di zucchero
400  gr di panna fresca

Scaldare in un pentolino il latte con la bacca di vaniglia incisa per il lungo.  Sbattere leggermente l'uovo con i tuorli e lo zucchero,  unire la farina e poi il latte caldo, rimettere sul fuoco ed addensare la crema. Allontanarla dal fornello e lasciarla raffreddare dopo aver cosparso la superficie con due cucchiai di zucchero semolato. Montare la panna e incorporarla alla crema quando quest'ultima sarà fredda.

Per completare:
bagna neutra
2  manghi maturi
300 gr di panna fresca
80  gr di zucchero a velo
ciliegie e lamponi per decorare

Sbucciare i due manghi, tagliare delle fette da disporre sopra la torta e tagliare a piccoli pezzetti la polpa rimasta.  Montare la panna ed addolcirla con lo zucchero a velo. Tagliare il Pan di Spagna a metà, inumidirlo con una bagna neutra (ottenuta scaldando 2 dl di acqua con 100 gr di zucchero, lasciare raffreddare prima di usarla) poi versare sulla base un bel po' di crema, distribuire sopra i cubetti di mango  e farli "affondare".  Coprire con il secondo disco di Pan di Spagna e ricoprire la superficie del dolce ottenuto con la crema rimasta. Mettere le fettine di mango al centro, decorare il bordo con la Chantilly e completare con le ciliegie ed i lamponi.
Mettere in frigo per alcune ore prima di servire. 





mercoledì 29 giugno 2016

INSALATA DI RISO

ERMES  CON  VERDURE  E  POLIPO


Ingredienti:
140  gr di riso Ermes
(riso rosso integrale ed aromatizzato)
60  gr di riso parboiled
100  gr di piselli surgelati
120  gr di punte di asparagi surgelate
1 zucchina  (120  gr circa)
1  carota  (80  gr  circa)
1  piccolo polipo
olio d'oliva
sale
peperoncino in polvere
prezzemolo
due foglie di menta

Portare ad ebollizione una pentola di acqua con la giusta dose di sale, mezza cipolla tagliata a pezzi, un pezzo di sedano, due foglie di alloro e mezzo bicchiere di vino bianco. Quando l'acqua avrà raggiunto la temperatura prendere il polipo e tenendolo per la testa immergere i tentacoli nell'acqua bollente per due o tre volte, si arricceranno subito,  poi lasciarlo nell'acqua e cuocerlo per 40'. Spegnere il fuoco e lasciarlo raffreddare nell'acqua di cottura.  Tagliare la carota a cubetti poi lessare, in acqua salata per pochi minuti gli asparagi, i piselli e la carota tutti separatamente. Cuocere da soli anche i due tipi di riso. Scolare il polipo, staccare una parte dei tentacoli e metterli da parte per la decorazione, il rimanente tagliarlo a piccoli cubetti e dopo averli raccolti in una ciotola condirli con olio d'oliva, una presa di peperoncino in polvere, poco prezzemolo tritato e due foglie di menta spezzettate. Mescolare e lasciarlo in frigo per mezz'ora. Mondare la zucchina e tagliarla a pezzetti poi farla saltare in padella con due cucchiai di olio per pochi minuti, unire i due tipi di riso e le verdure lessate e  mescolare per amalgamare gli ingredienti. Allontanare dal fuoco e rovesciare tutto in una insalatiera,  quando la preparazione sarà fredda, meglio se a temperatura ambiente,  unirvi i pezzetti di polipo e mescolare tutti gli ingredienti. Servire il riso decorando i piatti con i pezzi dei tentacoli messi da parte.